L’immaginazione eccentrica

immaginazione eccentrica

Si può affermare che le due passioni di Marcelo siano le armi ed Elvira o, per meglio dire, Elvira e le armi. Le pareti della casa nella vecchia residenza ne sono ricoperte, armi provenienti da epoche e luoghi diversi. Spagna, Francia, Olanda… fucili, archibugi, pistole… addirittura daghe dalle impugnature brunite o con pietre incastonate (brillanti lunari di luce). Formano un … Continue reading

Haiti. Dodici racconti e un paese

Haiti. Dodici racconti e un paese

Stavano lì nella sua gola: parole, vocaboli, discorsi; a grappoli, incolonnati, che spingevano sulla sua lingua. Le parole, l’una sull’altra, ammassate, si accalcavano nella sua gola. Tutti lo chiamavano “Mangia parole, bèbèchòchòt”. Solo la zia, sorella minore del padre, aveva continuato a chiamarlo col suo vero nome “Morèl”. Tutta la famiglia si era rassegnata e finì con l’accettare il fatto … Continue reading